Storia delle Guardie Svizzere.pdf

Storia delle Guardie Svizzere PDF

none

Il testo ha un taglio divulgativo e ripercorre le vicende delle Guardie, dalla fondazione a opera del papa guerriero Giulio II, come corpo di mercenari specializzati (la Svizzera, allora un paese povero, esportava soldati noti per il valore, lo spirito di corpo e la lealtà verso chi li ingaggiava), fino alla trasformazione in tempi recenti in guardia del corpo personale del Papa, sopravvivendo alla soppressione degli altri corpi vaticani a carattere militare decretata da Paolo VI.

L'ultima delle 13 guardie in isolamento è risultata negativa e nel frattempo ha potuto riprendere il servizio. Quindi, non ci sono più guardie in isolamento o in quarantena domestica. Come in precedenza, le guardie continuano a prestare servizio secondo le prescritte norme di tutela della Direzione di Sanità del Vaticano.

2.85 MB Dimensione del file
9788851403553 ISBN
Storia delle Guardie Svizzere.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giemmeroma.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Si tratta dell'unico corpo di guardie svizzere ancora operativo. Si occupa della vigilanza, della sicurezza e della protezione del Papa all'interno del Palazzo Apostolico e durante i suoi viaggi, oltre che dei servizi d'onore durante le udienze e i ricevimenti. L'ultima delle 13 guardie in isolamento è risultata negativa e nel frattempo ha potuto riprendere il servizio. Quindi, non ci sono più guardie in isolamento o in quarantena domestica. Come in precedenza, le guardie continuano a prestare servizio secondo le prescritte norme di tutela della Direzione di Sanità del Vaticano.

avatar
Mattio Mazio

Il corpo delle guardie svizzere fu istituito il 22 gennaio 1506 per difendere il Papa e i palazzi pontifici. Fu papa Giulio II, eletto nel 1503, che decise di circondarsi di un corpo di guardie scelte per proteggersi dagli avversari e dai frequenti delitti politici che avvenivano a Roma in quel periodo. Le guardie svizzere non furono solo impiegate come scorta personale del papa, ma parteciparono a numerose battaglie, fra cui la più nota è certamente quella avvenuta il 6 maggio 1527 durante il sacco di Roma da parte delle milizie lanzichenecche di Carlo V, permettendo con il loro sacrificio a papa Clemente VII di avere salva la vita.

avatar
Noels Schulzzi

Quale è il significato della piuma sull’elmo delle Guardie Svizzere? È una delle curiosità evocate dalla nuova clip della serie ‘#1506, la Guardia Svizzera si racconta, appena pubblicata. ... Comunicazione e Vatican Media sotto l’egida del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede - che s’intitola ‘Storia, ... Le Guardie Svizzere hanno anche il compito delicato di scortare il Papa durante le sue visite e i suoi viaggi e di proteggere i Cardinali in visita. Link Sponsorizzati: Chiunque voglia intraprendere il mestiere di Guardia Svizzera deve quindi mostrare grande passione e …

avatar
Jason Statham

Il 6 maggio 2003 ha prestato giuramento in Vaticano la prima guardia svizzera di colore della storia: si tratta del giovane Dhani Bachmann, allora ventiduenne, ... La storia dei soldati del Papa. ... Il corpo delle guardie svizzere fu istituito il 22 gennaio 1506 per difendere il Papa e i palazzi pontifici. Fu papa Giulio II, eletto ...

avatar
Jessica Kolhmann

12 giu 2020 ... Città del Vaticano - In tempi di austerity la notizia non è proprio marginale. In Vaticano ci sono due caserme da rifare, quella delle Guardie ...