Valle Santi- Capofiume- Certosa di Trisulti- Grotte di Collepardo

(DdG: G. Motteran, S. Segarelli)

E’ un’escursione facile, alla portata di tutti, sia per il dislivello di circa 120 m. che per la lunghezza del percorso 3,700 km, senza particolari difficoltà tecniche. Si tratta di un’escursione naturalistico-botanica lungo il torrente “Fiume” con paesaggi incantevoli, cascatelle e ponti di legno, visita storico-artistica alla Certosa e visita speleologica alle grotte. Ritrovo: ore 7:15 a piazzale Ostiense lato ACEA; partenza ore 7:30. Fermata a richiesta ore 7:50 a largo de Dominis (Portonaccio). Viaggio: con pullman nel caso di iscrizioni sufficienti a giustificarlo, altrimenti con auto private. Si percorre l’autostrada Roma-Napoli, uscita Anagni-Fiuggi Terme, direzione Fiuggi, Vico nel Lazio, Collepardo, Contrada San Domenico. Rientro a Roma: entro le ore 18:30/19:00 traffico permettendo. Equipaggiamento: Scarpe con suola ben scolpita e racchette, almeno un ricambio, un telo da picnic. Contesto territoriale: i Monti Ernici sono una catena del Subappennino laziale, che si estende in GIOVANE MONTAGNA – Sezione di Roma c/o Basilica di S. Pancrazio, P.za S. Pancrazio 5 00152 Roma – Segreteria tel.: 063051957 pag. 20 Il Notiziario on line della GM Roma http://www.giemmeroma.org 27.03.16 direzione Est-Ovest ed è delimitata a Nord dalla Valle dell’Aniene, ad Est dalla Valle del Liri, a Sud ed a Ovest, dalla valle del Cosa e del Sacco. Costituiscono con il loro spartiacque il confine naturale tra il Lazio (nord Ciociaria) e l’Abruzzo. Descrizione: Escursione sul sentiero Valle dei Santi, così denominato perché inizia nei pressi della contrada S. Domenico (precisamente in loc. Tòrnera sulla strada Collepardo-Grotte), passa sotto il Santuario della Madonna delle Cese, la Certosa di Trisulti, il monastero e l’eremo di S. Domenico ed arriva fino al Ponte dei Santi, con un percorso che costeggia interamente il torrente “Fiume”. Saremo accompagnati dal Prof. Marco Sarandrea, esperto botanico ed erborista, particolarmente qualificato negli aspetti di fitochimica, che durante il percorso ci illustrerà le piante e le loro proprietà officinali. Una grande avventura nella tradizione della farmacopea monastica (tempo di percorrenza 2 ore circa). Pranzo al sacco durante l’escursione. Visita guidata alla Certosa di Trisulti, fondata nel 1204, e Monumento nazionale: al suo interno è possibile visiteremo la Chiesa ricca di pregevoli opere d’arte e l’antica Farmacia del XVII sec. Costo visita: offerta libera ai monaci. Visita alle Grotte di Collepardo che presentano stalattiti e stalagmiti di un fascino ineguagliabile, denominate “Grotte dei Bambocci” per la singolarità delle forme che riecheggiano figure umane ed animali e, se possibile, al Pozzo d’ Antullo, una grande voragine carsica di singolare rarità naturale, unica in Europa per le sue dimensioni, circonferenza di circa 300 metri e profondità di 60. Visita spettacolare per i fenomeni carsici e geologici unici nel loro genere. Costo visita: 8 € adulti; 6 € bambini Gruppi 6 €. Costo viaggio: se si utilizza il pullman il costo dipende dal numero dei partecipanti; i non soci verseranno in più il “contributo spese” comprensivo della copertura assicurativa di 2-5 euro, a seconda dell’età. Iscrizioni: entro lunedì 4 luglio presso i D.d.G. Guido Motteran, guido.motteran@libero.it cell. 3335858517 e Stefania Segarelli, stefaniasegarelli@libero.it cell. 3316204389 – 3342838541.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi