Una giornata da eremiti intorno ai Cimini

UNA GIORNATA DA EREMITI INTORNO AI CIMINI (E)
(DdG: S. Volpe, e A. Giovacchini)
Una bella camminata rilassante nel nord del Lazio. Siamo nella Tuscia, ovvero nel cuore della civiltà etrusca, vicini a Viterbo, Castel d’Asso, Blera, Barbarano, le Terme dei Papi, un’area ricca di storia e di arte, anche valorizzata per i pellegrini che scendono lungo la Via Francigena. Un piccolo trekking a piedi dentro un’area di grande fascino. Il pullman ci lascerà al Convento Sant’Angelo, da lì una volta visitato, saliremo fino all’Eremo di San Girolamo attraverso la bella faggeta che accoglie il famoso e originale Eremo, un sito misterioso completamente scavato da un masso nefritico (vulcanico). I direttori di gita per l’occasione faranno intervenire a titolo del tutto gratuito, un famoso geologo romano, che ci spiegherà l’evoluzione nefritica e la problematica connessa in questa area dell’alto Lazio. In questo eremo, nel 1525, visse in eremitaggio Fra’ Girolamo Gabrielli, di nobile famiglia senese. Pausa pranzo infatti, la parte alta dell’Eremo è attrezzata con tavoli per picnic; pranzo al sacco (ricordate una buona bottiglia di vino e dolciumi vari). Ripresa della camminata se il tempo lo permette per uno sguardo sul Lago di Vico, sempre affascinante, raggiungeremo così la cima, lento pede, a quota 850 m. La natura è in gran parte costituita da boschi tra cui i faggi e i cerri, pertanto il percorso si snoda maggiormente nel sottobosco. Prima dei faggi si incontrano anche bellissimi castagni, qualche raro scorcio sul lago, alberi permettendo.
Percorso: interamente di tipo escursionistico (dislivello massimo 300 m) distanza che verrà percorsa di circa 7 km; tempo stimato 3 ore escluse le soste per la visita alla Chiesa di Sant’Angelo, Eremo di San Girolamo, pausa pranzo, eventuali soste per foto raccolta castagne e varie. Potete portare con voi bambini al di sopra dei 10 anni non pestiferi e con molta voglia di avventura e camminata.

Equipaggiamento consigliato:
· Piumino in goretex traspirante o giacca impermeabile dotata di buona  traspirabilità
· Felpa con ottima protezione termica
· Maglietta intima traspirante e relativo cambio (durante la sosta per il pranzo siete obbligati a cambiarvela)· Scarpe in vibram e goretex o pedule (scarponcini leggeri molto confortevoli impermeabili). Non vi presentate con scarpe da ginnastica o mocassini o scarponi da ferrata o da ghiacciaio (non siamo sul Bianco).
· Un cambio totale (comprensivo di scarpe) da lasciare in pullman.
· Eventuali bastoncini telescopici.
· Un pranzo al sacco abbondante da poterlo condividere con i DdG
· Una bottiglia di buon vino rosso è gradita dai DdG
· Acqua minerale a volontà (ci sono delle fonti di acqua ma i DG non vi diranno la loro locazione). 

Partenza: con il pullman da Ostiense alle ore 7:30 con sosta anche a Cardinal Consalvi per poter stare alla partenza dell’anello entro le ore 08:30, i DdG (direttori di gita) in base alle prenotazioni decideranno se annullare la gita o farla ma con l’uso delle auto private.
Ritorno: a Roma Ostiense entro le 19:00. Gli stessi DdG in base alle condizioni atmosferiche che verranno previste dal sito dell’A. Militare tre gg. prima decideranno se annullare o fare l’escursione.
Possibilità di acquistare olio genuino del frantoio Volpe ma se continua a non piovere (oggi è il 10
agosto n.d.r.) niente degustazione e niente olio…
Spesa: per ogni partecipante preventivata è tra i 15– 25 euro con l’aggravio di 5 euro per i non iscritti.

Iscrizioni: tassativamente entro e non oltre il 29 Ottobre 2017 presso

Sandro Volpe tel.: 347.6318819, email: sandro.volpe@inwind.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi