La piramide di Bomarzo

Ritrovo: a Piazzale Ostiense sotto le mura alle ore 7:45 e partenza ore 8:00, secondo appuntamento alle ore 8:15 a largo Cardinal Consalvi.

Viaggio: con auto private o pullman. Autostrada A1 fino ad Attigliano e poi si prosegue fino a Bomarzo.

Descrizione dell’escursione: Andremo alla ricerca della Piramide di Bomarzo, ovvero un’enorme masso tufaceo adibito a luogo di culto dagli Etruschi del VII secolo a.c., scoperta solo nel 1991 e ancora nascosta dalla vegetazione. Saremo accompagnati da una guida naturalistica, nonché uno degli scopritori del monumento, e da una guida turistica. La giornata sarà completata con la visita all’area archeologica di Santa Cecilia (con resti dal periodo romano al medioevo), alla torre medievale detta Torre di Pasolini e agli antichi ed affascinanti resti dei mulini lungo il torrente, percorrendo un anello di circa 10 km con diversi dislivelli, cascatelle, punti di belvedere sulle sottostanti rupi, molto interessante dal punto di vista naturalistico-paesaggistico oltre che storico-archeologico.

Spesa: con il pullman: da 15 a 25 euro a seconda del numero dei partecipanti. Con le macchine: circa 50 euro ad equipaggio. Il costo delle guide potrà variare da 6 a 10 euro a seconda del numero dei partecipanti (per i bambini sotto ai 12 anni sono gratuite).

Rientro a Roma: per le ore 19:00 circa.

Attrezzatura ed abbigliamento: attrezzatura da trekking con scarpe adatte a sentieri nel bosco.

Iscrizioni: a Bice Conti 333.5452548 o a Marta Grassilli 348.3996136; marta.grassilli@gmail.com entro mercoledì 20 maggio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi