Alla Scoperta di un altro angolo di Tuscia: Corviano e Vitorchiano

(Ddg: M. Grassilli, B. Dinale)

Scopriremo un altro angolo della Tuscia con la guida Chiara Zirino, che già ci ha regalato la sorpresa della Piramide di Bomarzo. La visita inizierà da Vitorchiano, esattamente dal monumento detto Moai, l’unico Moai al mondo esistente fuori dell’isola di Pasqua.
Quindi, dalla pittoresca Porta Tiberina scenderemo sotto la rupe e la costeggeremo per ammirare come “sopra le nostre teste” il borgo sia arroccato da secoli. Seguendo in parte l’andamento del torrente Vezza ci porteremo su un pianoro da cui proseguiremo verso il Monumento Naturalistico di Corviano, area abitata fin da epoca pre-romana, conosciuta soprattutto per le sue incredibili case ipogee, una necropoli, le rovine di un castello medievale, i resti di una chiesa alto medievale. Grandi prati fioriti, boschetti di roverelle, lastroni di tufo e rocce levigate ammantate di muschio, radure di macchia mediterranea, pareti verticali di roccia dominanti sulla rigogliosa ed
impenetrabile giungla riparia oltre ai resti archeologici celati -ma non troppo – dalla vegetazione.
Dopo il pranzo al sacco ci dirigeremo verso Vitorchiano da un’altra strada altrettanto panoramica
rispetto al borgo e poi, costeggiando il torrente Acqua Fredda giungeremo all’altezza delle mura
merlate medievali da cui iniziare una passeggiata urbana nel centro storico, considerato tra i borghi in pietra più belli d’Italia.
La visita sarà allietata da una degustazione, al termine del pranzo al sacco, di vino bianco e rosso e
dolcetti secchi tipici della zona. Al termine dell’intera escursione “merenda salata” in vineria con
bruschette pane e olio, affettati, formaggi, acqua e vino oppure bruschette pane e olio, caldarroste acqua e vino (da scegliere in anticipo e per tutti lo stesso tipo di merenda).
Ritrovo: ore 7:30 a piazzale Ostiense sotto le mura. Partenza ore 7:45. Eventuale seconda fermata a Largo Cardinal Consalvi ore 8:00.
Viaggio: con il pullman o con le auto in funzione del numero di iscritti. Autostrada A1 fino a Orte, poi la superstrada Orte-Viterbo fino all’uscita di Vitorchiano.
Spesa: con le auto € 40.00 ad equipaggio (incluso autostrada). Nel caso di pullman i costi saranno
determinati da numero dei partecipanti. Da aggiungere l’iscrizione e l’assicurazione per i non-soci. La spesa per la guida e le degustazioni sarà di €10.00 a persona (fino a 12 anni gratis).
Iscrizioni: entro mercoledì, 19 ottobre, (per permettere a prenotazione del pullman) presso i direttori di gita: Marta Grassilli (348.3996136 – ore serali), Bice Dinale (06.5506729 – 333.5452548 –bice.dinale@alice.it).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi